CURRICULUM DEL TEATRO POTLACH


 

Il Teatro Potlach è stato fondato nel 1976 da Pino Di Buduo e Daniela Regnoli.

Il suo nome deriva dagli studi antropologici dei fondatori, e significa, nel linguaggio degli indigeni dell'America nord­occidentale, il rito del dono gratuito, che conferisce prestigio a chi lo elargisce e a chi lo riceve, superando le leggi del mercato e del profitto. La storia del Potlach nasce da una scelta di rifiuto e di ricerca dell’altrove, che ha spinto i suoi fondatori a designare come sede del teatro Fara Sabina, piccolo centro della provincia di Rieti. Questa scelta ha comportato fare teatro al di fuori dei circuiti sia tradizionali, sia dell'avanguardia, e inventare una forma di coesistenza, di vita comunitaria come premessa e condizione del lavoro teatrale.

Lavorare sull’essenza tecnica del teatro, sulla ricerca dell’attore totale e della composizione drammatica basata sull’azione fisica,  ha significato dedicarsi a una continua autoformazione, oltre i confini dell’idea istituzionale del teatro, nello scambio con il circo, la danza e la performance musicale, attraverso l’esperienza costante del viaggio e del contatto sul campo con le culture performative europee, asiatiche e latinoamericane.

L’identità artistica del Potlach si è espressa contemporaneamente nella produzione di spettacoli di sala e di spettacoli di strada, e nell’attivazione di iniziative pedagogiche che hanno coinvolto l’insieme delle tecniche espressive e performative, in un continuo scambio di intenti e di strumenti con gruppi nazionali e internazionali, alla ricerca di un profilo professionale capace di offrire spettacolo ad ogni tipo di pubblico.

 

Spettacoli prodotti in 40 anni di attività:

1977 

"PARATA": Spettacolo di strada itinerante con trampoli, musiche, maschere e danze colorate.

1978 

"LE DANZE DELL'ALBERO SECCO": Spettacolo di sala a spazio centrale. Racconti e danze con maschere di differenti provenienze etniche.

1979 

"PESCATORI DI PERLE": Danze drammatiche ispirate ad un racconto di Karen Blixen.

1981

"PRIMA CHE LA FESTA FINISCA": Spettacolo tratto da "La vocazione teatrale di Wilhelm Meister" di W. Goethe.

1983

"SOGNI DI MARINAI": Viaggio musicale nella Germania degli anni '30, basato su ballate e canzoni de "L'opera da quattro soldi" di B. Brecht e K. Weill.
(Prima versione, seconda versione 1993)

1986

"GIOVANNA DEGLI SPIRITI": Spettacolo ispirato ad alcune leggende nate intorno alla figura di Giovanna d'Arco.

1987

 "MEMORIE": Spettacolo didattico sulle tecniche dell'attore con Daniela Regnoli, Antonio Mercadante, Nathalie Mentha.

1989 

"EMIGRANTI OPERA TANGO": Un' "Opera da tre soldi" sul tema dell'emigrazione in Argentina.

1991

"DIRETTORI D'ORCHESTRA": Spettacolo di clown, poetico ed umoristico adatto ad un pubblico di adulti e bambini con Nathalie Mentha e Marcela Grassi. 

"HOLLYWOOD HOLLYWOOD": Piccolo musical che rivisita i miti del cinema americano: Minnie (Daniela Regnoli).

"PARATA IMMAGINI": Versione notturna di spettacolo di strada con fuochi d'artificio ed effetti speciali.

1992

 "LA STRADA AL CASTELLO": Spettacolo ispirato alle fiabe raccolte e trascritte da Italo Calvino. Spettacolo adatto ad un pubblico di adulti e bambini.

1993

"SOGNI DI MARINAI": Seconda versione dello spettacolo del 1983.

"RACCONTI DI SABBIA": Spettacolo- dimostrazione di Nathalie Mentha.

1995

 "J&B": Le avventure di Johnny e Belinda (Gustavo Riondet e Daniela Regnoli). Spettacolo adatto ad un pubblico di adulti e bambini.

1997

 "TURANDOT": Spettacolo di Commedia dell'Arte ispirato alla celebre fiaba teatrale di Carlo Gozzi. Lo spettacolo, ambientato nella corte della principessa cinese Turandot,  si presenta come un viaggio teatrale interculturale tra Oriente e Occidente. 

"SHAKESPEARE": Progetto- evento spettacolare con di più di 40 artisti che danno vita al mondo shakespeariano.

1998

"MITI DEL MEDITERRANEO": Evento spettacolare basato sugli antichi miti greci che tocca le rive del Mar Mediterraneo.

"PARATA IMMAGINI - Ambasciatori immaginari": Spettacolo di strada itinerante. Gli ambasciatori offrono in dono azioni, immagini poetiche o delle visioni alla città che li accoglie. Raccontano le meraviglie dei paesi dai quali provengono.

1999

 "ASPETTANDO CALAF": Spettacolo ispirato alla fiaba della cinese Mansciù, con Daniela Regnoli.

2000

"FAMMI PARLARE": Spettacolo con Nathalie Mentha ispirato a due artisti del XX secolo: Frida Kahlo e Ingeborg Bachmann. (Prima versione).

"FELLINIANA" In un clima da set cinematografico, alcuni dei più bei personaggi dei film di Fellini appaiono in situazioni scenografiche straordinarie. 

2002

 "I RACCONTI DI FERNANDO": Spettacolo sulla tematica del cantastorie con marionette napoletane; adatto ad adulti e bambini.

"URAGANI": Concerto d'attore basato sulle canzoni di B. Brecht sulle musiche di K. Weill; con Daniela Regnoli.

2005

"VIVA LA VITA": Spettacolo con Nathalie Mentha ispirato a due artisti del XX secolo: Frida Kahlo e Ingeborg Bachmann. (Seconda versione dello spettacolo "Fammi parlare").

"IN VIAGGIO CON ORFEO": Site Specific Work realizzato specificatamente per l'antica Cisterna Romana della città di Formia.

"PER EDITH  PIAF": Concerto d'attore, viaggio musicale attraverso un'epoca e le canzoni di Edith Piaf.

2006

"IL CONTE DI GERACI": Site Specific Work realizzato per il sito archeologico di Geraci Siculo (Sicilia): il Conte di Geraci.

2007

"HOTEL EUROPA": L'Hotel Europa ospita gli ultimi tre  clienti di passaggio, una francese, un italiano e una tedesca, carichi di nostalgia per le città dove hanno vissuto e sperato  di rifarsi  una vita. Cosa attendono? Dove sono i loro sogni?

"I RACCONTI DI SANTA CHIARA": Site Specific Work. Lettura itinerante sulla vita di Santa Chiara.

2008

"IL RACCONTO DI SAN BENEDETTO": Site specific Work. Spettacolo itinerante sulla vita di San Benedetto.

"TRA MARTA E MARIA": Site specific Work. Spettacolo itinerante ispirato alla storia e alle leggende dei due monasteri di Fara Sabina

"ALLA LUNA, NOTE D'AMORE": Lettura spettacolo di una selezione tra le più belle poesie d'amore.

2010

"VENTIMILA LEGHE SOTTO I MARI": Lo spettacolo è il racconto delle incredibili avventure del sottomarino Nautilius, del Capitano Nemo e dei suoi “ospiti”.

"LA VITA ANGELICA. STORIA DI SAN TOMMASO": Site Specific all'interno della manifestazione Quaestio "Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato".

2012

"AMAR AMANDO": Canzoni d’amore,di lotta e speranza dei poeti del Bacino del Mediterraneo e d’oltreoceano.

2013

"FELLINI'S DREAM": Gli attori del Teatro Potlach in relazione con un impianto scenografico fatto di luci e videoproiezioni fanno riapparire alcuni dei più famosi personaggi dei film di Federico Fellini, come un immaginario set cinematografico che si materializza  davanti agli occhi dello spettatore.

2014

"PERCHÈ CANTIAMO?": Sulle parole dei poeti sud americani, turchi e europei, arie conosciute e meno conosciute. Fantasmi del passato e  speranza nel futuro.

2015

"I PRIMI 100 ANNI DI EDITH PIAF": Seconda versione dello spettacolo "Per Edith Piaf", in occasione del centenario della nascita della cantante francese.

"LA COMMEDIA DI ARLECCHINO E PULCINELLA A VENEZIA": Ispirandosi ai canovacci della Commedia dell'Arte, Claudio De Maglio scrive una storia antica e attuale. Sei personaggi della Commedia Dell’Arte rappresentati da due attori.

2016

“BALLANDO BALLANDO”: 40 anni di teatro. Stralci di spettacoli ed episodi di vita, il tempo dei sogni, dei desideri, il tempo dell’apprendistato e quello della pratica quotidiana.

“NEVE”(work in progress): con l’attrice giapponese di danza tradizionale Kamigata-mai, Keiin Yoshimura, e l’attrice del Teatro Potlach Nathalie Mentha 

"SHAKESPEARE'S ISLAND": Viaggio immaginario nel mondo Shakespeariano, risultato delle arte magiche di Prospero e del sue fedele servitore Ariel.

“NAPOLI-NEW YORK”: spettacolo sul tema dell’immigrazione italiana in America, agli inizi del secolo scorso.

"CUORI DANNATI": Nuova versione dello spettacolo "Uragani".

2017

“DIALOGHI CON TRILUSSA”: spettacolo sulle poesie del poeta romano Trilussa.

“ARLECCHINO E IL PULCINELLA MISTERIOSO”: ultima versione dello spettacolo di Commedia dell’Arte del 2015.

"IL FILO SOSPESO": versione finale dello spettacolo con Nathalie Mentha e l'attrice di Kamigata-mai Keiin Yoshimura.

2018

"IL CIRCO MAGICO": spettacolo di attrazioni con danze sui trampoli, nastri cinesi volanti e musica suonata dal vivo.

"SHAKESPEARE OUVERTURE": tutto inizia con un naufragio, e sull'isola di Prospero rivivono le tragedie più famose di Shakespeare.

Lo sviluppo delle ricerche sulla pedagogia, la composizione e lo spazio dell’azione ha prodotto dal 1991 ad oggi numerose attuazioni del progetto "Città Invisibili", in cui l’intervento del Teatro Potlach ha mobilitato artisti e comunità di centri urbani in Europa, in America e in Asia. Il progetto continua a proiettare e a rigenerare i fondamenti del lavoro teatrale fuori dai teatri, e consiste nella trasformazione degli spazi quotidiani attraverso la scoperta dell’identità culturale del luogo e l’elaborazione dell’energia creativa dei suoi abitanti.

VAI ALL'ATTIVITÀ INTERNAZIONALE

 

Attività ricorrenti del Teatro Potlach

  • Scuola Internazionale di Arti e Mestieri del Teatro, per la formazione professionale rivolta ad attori e studenti.

  • F.L.I.P.T Festival-Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali, in collaborazione con l’ I.S.T.A. (International School of Theatre Anthropology), diretta da Eugenio Barba.

  • Sabina a Teatro, Rassegna di teatro contemporaneo e Rassegna di  teatro ragazzi al Teatro Potlach (dal 2007).

  • Corsi amatoriali di teatro e arti circensi per adulti e ragazzi, rivolti  al territorio.

  • Campi estivi teatrali (teatro, arti circensi, nuove tecnologie) per bambini.

  • Seminari e workshops di teatro, scenografie digitali, arti circensi.

  • Spettacoli teatrali presentati nelle scuole.

  • Progetto “Marco Polo”, seminari di teatro rivolti a: rifugiati politici, migranti, anziani, disabili.

 

Riconoscimenti nazionali ed internazionali:

  • Il Teatro Potlach viene riconosciuto dal Ministero del Turismo e dello Spettacolo per l’alta qualità teatrale come uno dei 25 teatri italiani iscritti nell’elenco speciale per la Ricerca e la Sperimentazione.

  • Il 22 novembre 2003 il Teatro Potlach diventa membro associato del Laboratorio di Etnoscenologia, alla Casa delle Scienze dell’Uomo Parigi.

  • 5 giugno 2004 viene istaurata una convenzione tra il Dipartimento di Teatro dell’Università di Roma «La Sapienza», il Teatro Potlach, il Comune di Toffia per l’utilizzo di uno spazio inaugurato come Centro Universitario S. Alessandro.

  • Nel 2005 il Teatro Potlach diventa Laboratorio satellite del Centro Ateneo – Università La Sapienza per ospitare Corsi di Formazione presso la sua sede di Fara Sabina (RI).

  • Il 9 giugno 2006, dopo 30 anni di attività, il Teatro Potlach firma una convenzione con il Comune di Fara Sabina  per l’affidamento ufficiale dei locali dove risiede.

  • Il 15 ottobre 2006 il Teatro Potlach festeggia 30 anni di attività a Fara Sabina e nel Territorio. 

  • Giugno 2008 il Teatro Potlach vince il Premio del Concorso Invention architecturale et patrimonie con il progetto Entre Marte et Marie.

  • Aprile 2010 vincitore del bando CREARR 2010 (Casa dei Racconti – Equipe Allestimenti e Residenze Teatrali – Provincia di Rieti).

  • L’ 11 febbraio 2012 il Teatro Potlach vince il Premio Best Actress Prize a Nathalie Mentha con lo spettacolo Ventimila Leghe sotto i mari al 30° Fadjr International Theater Festival di Tehran (Iran).

  • Ottobre 2012  Salvador Bahia - Brasile- Lo spettacolo “Ventimila Leghe sotto i mari” è riconosciuto il migliore spettacolo del 2012 nello Stato di Bahia.

  • Nel Marzo 2013, il Teatro Potlach in collaborazione con altre sei associazioni culturali italiane vince il bando del Comune di Roma per la gestione del Teatro Tor Bella Monaca di Roma.

  • Ottobre 2015, il Teatro Potlach viene insignito del XV Premio “Oliva d’oro” indetto dell’Associazione “Arte 2000”. Il Teatro è stato premiato per “il suo impegno culturale e di avanguardia, per l'attività di ricerca e sperimentazione teatrale nel territorio reatino e di allestimento di spettacoli in Italia e all'estero.