F.L.I.P.T.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giunge alla sua XVI edizione il FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali organizzato dal Teatro Potlach di Fara in Sabina.

Dodici giorni di laboratori, spettacoli e dialoghi dedicati all’incontro e allo scambio creativo tra diverse culture della performance.

Quest'anno il confronto avverrà tra artisti provenienti da Giappone, India, Iran, Danimarca, USA e Italia, che porteranno al festival il proprio contributo attraverso la condivisione della propria personale esperienza teatrale.

Dal 22 giugno al 3 luglio, nella sede del teatro, diretto da Pino Di Buduo, pedagoghi di livello internazionale si avvicenderanno nella conduzione di workshop dedicati alla regia e agli elementi fondativi della presenza scenica dell'attore nelle culture orientali e occidentali.

 

Programma:

22-24 GIUGNO

Laboratorio “Maschere e personaggi della Commedia dell’Arte”

con Claudio De Maglio (Italia)

 

 

 

 

 

 

 

 

24-26 GIUGNO

Laboratorio "Esercitazione pratica sullo sviluppo del montaggio"

con Eugenio Barba e Julia Varley (Danimarca)

Per 20 partecipanti e 30 osservatori | CLICCA PER ALTRE INFORMAZIONI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

26-29 GIUGNO

Laboratorio “Danza tradizionale giapponese Kamigata-mai”

Con Keiin Yoshimura (Giappone)

 

 

 

 

 

 

 

29 GIUGNO – 3 LUGLIO

Laboratorio “Canto, danza e tecniche narrative nella tradizione indiana Baul” 

con Parvathy Baul (India)

 

 

 

 

 

 

E inoltre...

 

22 GIUGNO -3 LUGLIO

Laboratorio “L’arte che trasforma l’ambiente urbano” sulla costruzione di Città Invisibili, che si concluderà con lo spettacolo Città Invisibili a Fara Sabina il 2 e il 3 luglio. Con Pino Di Buduo (Italia),  Agnese Giglia (Italia), Luca Ruzza (Italia), Kiomars Moradi (Iran), James Jordan (Pennsylvania, USA), Cristopher Shorr (Pennsilvanya, USA),  Roberto Prestigiacomo (Texas, USA). LEGGI DI PIU'

 

 

|Ogni mattina yoga con un maestro ospite e training visico e vocale con il Teatro Potlach 

 

|Tutti i pomeriggi incontri con registi e pedagoghi inviati ed esperti di teatro; presentazioni e dimostrazioni di lavoro;  laboratorio sulla costruzione di “Città Invisibili”; laboratorio “Costruzione di un combattimento” con Meredith Larson (Minnesota - USA).

 

|Ogni sera alle ore 21.00 uno spettacolo delle compagnie teatrali: Teatro Potlach (Italia), Hope Theater Company (Minnesota - USA / Iran), Touchstone Theater (Pennsylvania – USA), Keiin Yoshimura (Giappone), Parvathy Baul (India), AtticRep (Texas - USA).

 

CV MAESTRI

 

 

 

FLIPT – Intercultural Festival Laboratory of Theatre Practise, organized by Teatro Potlach, in Fara Sabina, is now in its 16th edition.

Twelve days of workshops, shows and dialogues about the creative exchange between different cultures of performance.

This year the comparison will take place between artists from Japan, India, Iran, Denmark, USA and Italy, which will give the festival their own contribution through the sharing of their personal theatrical experience.

From 12nd June to 3rd July, at Teatro Potlach, directed by Pino Di Buduo, international pedagogues will conduct directing workshops and workshops on the core elements of the actor's  stage presence in Eastern and Western cultures.

 

Program:

22nd-24th JUNE

Workshop on “Masks and characters in Commedia dell’Arte”

with Claudio De Maglio (Italy)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

24th-26th JUNE

Workshop on “Practical training on language development"

with Eugenio Barba e Julia Varley (Denmark)

For 20 partecipants and 30 observers | CLICK FOR MORE INFORMATION

 

 

 

 

 

 

26th-29th JUNE

Workshop on “Kamigata-mai dance in the Japanese tradition”

with Keiin Yoshimura (Japan)

 

 

 

 

 

 

 

29th JUNE – 3rd JULY

Workshop on “Song, dance and narrative techniques in the Indian Baul tradition” 

with Parvathy Baul (India)

 

 

 

 

 

 

AND THEN

 

22nd JUNE -3rd JULY

Workshop on "The urban environment trasformed by art" on building Invisible Cities, which will end with the show Invisible Cities in Fara Sabina on 2 and 3 July. With Pino Di Buduo (Italy) and Agnese Giglia (Italy) Luca Ruzza (Italy), Kiomars Moradi (Iran), James Jordan (Pennsylvania, USA), Cristopher Shorr (Pennsilvanya, USA),  Roberto Prestigiacomo (Texas, USA). READ MORE

 

 

|Every morning yoga with guests Masters plus physical and vocal training with Teatro Potlach

 

|Every afternoon meetings with hosted masters and directors, and theater experts; presentations and work demonstrations, workshop on the construction of "Invisible Cities" and workshop “Building a fight” with Meredith Larson (Minnesota – USA).

 

|Every night at 21:00 a show of: Teatro Potlach (Italia), Hope Theater Company (Minnesota - USA / Iran), Touchstone Theater (Pennsylvania – USA), Keiin Yoshimura (Japan), Parvathy Baul (India), AtticRep (Texas - USA)

 

CV MASTERS